PoE POWER

PoE Power

Alimentazione PoE Power over Ethernet

nasce dalla convergenza delle telefonia e dei dati e consente semplicemente di alimentare i dispositivi, detti PD (powered device), utilizzando lo stesso cavo che le collega alla rete dati Ethernet 

Tipologie di dispositivi PoE (Power over Ethernet)

  • Midspans : Si inserisce tra lo switch di rete (esistente o nuovo) ed il dispositivo PD e inietta la potenza su ogni singola porta di rete ethernet. Eroga piena potenza su ogni porta (Phihong).
  • Injectors / Iniettori : Sono alimentatori  poe, tipiacamente a singola porta  e possono essere di tipo Passivo o Smart
  • Extender : Sono alimentatori poe ethernet o Gigabit che consentono di estendere ad ulteriori 100 metri la portata della rete dati
  • Splitters : Sono alimentatori che consentono di alimentare dispositivi "NON PoE" , consentendo di cambiare la tensione di uscita o il formato di connessione
  • PoE Switch : Switch con una o più porte PoE; la maggior parte sono solo AF e AT e non su tutte le porte contemporaneamente

STANDARD IEEE - Livelli di potenza dei dispositivi PoE 

  • 15.4W per porta : IEEE802.3af PoE /

  • 15.4W Iniettori passivi singola porta - (non IEEE)

  • 30W per porta : IEEE802.3at / Iniettori passivi singola porta (non IEEE)

  • 60/80W per porta Ultra PoE (non IEEE)

  • 60/90W per porta : IEEE802.3bt

  • 95W per porta Mega PoE (non IEEE)

Applicazioni dei dispositivi PoE (detti PD - Powered devices)

La telefonia VoIP è stata la prima applicazione dei dispositivi PoE.

Attualmente le principali applicazioni dei dispositivi PoE (Power over Ethernet) sono:

  • Telefonia su rete Ip (VoIP)
  • Sistemi CCTV di Videosorveglianza IP
  • Telecamente Pan / Tilt / Zoom
  • Bluetooth access points
  • Wireless access points
  • IP print servers
  • Sistemi di sicurezza
  • RFID readers
  • Chioschi informativi e controllo prezzi
  • PC thin client
  • Picocell e Brad Wireless
  • Sensori impronta per controllo accessi